Bilancio sociale
È possibile per un’azienda aiutare la società in cui risiede e nel contempo generare profitto? Scopri in questo articolo come uWISE fa funzionare l’equazione!

Bilancio sociale: esempi di attività che fanno risparmiare le aziende

Quando si parla di rendiconto di responsabilità sociale - o bilancio sociale d’impresa - si immagina sempre un’attività per investire a fondo perduto. In realtà, gli investimenti sociali a volte hanno delle ricadute economiche concrete: ci sono diversi esempi che dimostrano come investire nella responsabilità sociale porti a un risparmio concreto nel bilancio annuale delle aziende.

Il ruolo del bilancio sociale per la brand reputation

Premettiamo che il discorso che faremo sul bilancio sociale non vale solo per enti bancari, assicurativi, società quotate, e per enti del terzo settore, ovvero per tutte le realtà per cui è obbligatorio il bilancio sociale. 

Investire nella responsabilità sociale ha un ruolo positivo anche per chi non è formalmente obbligato ad essa.

Odoo • Immagine e testo

In una società interconnessa e sempre più esigente dal punto di vista della brand reputation, è evidente che il bilancio sociale potrebbe rappresentare un punto importante per mostrare ai propri clienti che si ha un ruolo proattivo all’interno della società.

L’azienda non può più essere concepita come mero produttore di beni e servizi.

Oggi i clienti hanno bisogno di scegliere proprio voi tra tutti i concorrenti.
La responsabilità sociale può costituire un buon incentivo.

Esmpi di risparmio concreto

È evidente che non sia previsto un profitto per le aziende che volontariamente scelgono di aderire a iniziative di responsabilità sociale. Però abbiamo sotto gli occhi diversi esempi di risparmio concreto.

1) Credito d’imposta

Per le erogazioni liberali a determinati destinatari e in determinate condizioni è previsto un credito d’imposta.

Parliamo ad esempio del Social Bonus, introdotto dalla riforma del terzo settore, o dell’Art Bonus per l’erogazione di beni a enti della cultura e dello spettacolo, ma ce ne sono molti altri. Le misure di credito d’imposta, per cui ti invitiamo a consultare il tuo referente tributarista, sono molte e si applicano a sempre più realtà. Conoscerle e sfruttarle significa quindi avere un risparmio fiscale non da poco (il bonus sociale per le imprese comporta ad esempio uno sgravio del 5 per mille dei ricavi annui).

Qui ci discostiamo forse dall’argomento del bilancio sociale, però è utile parlare del credito d’imposta per capire come una simile misura guardi con favore le aziende che investono nella crescita del proprio territorio.

2) Taglio dei costi di marketing

I piani di marketing delle aziende prevedono una lista di obiettivi e una serie di misure e tempistiche per realizzarli. Se le iniziative di responsabilità sociale hanno un effetto positivo sul brand, tali obiettivi di marketing potrebbero essere anticipati, e migliorati.

In parole povere: la mia azienda commercializza un prodotto in un territorio molto piccolo. In seguito al finanziamento di un’attività a forte impatto sociale si visualizza un netto incremento delle visualizzazioni del mio sito, una crescita del numero di ordini, insomma un generale maggior successo dell’azienda.

È evidente che questa nuova acquisizione di lead può spingere l’azienda a destinare un budget inferiore alle spese di marketing, perché i clienti arrivano comunque da altra fonte.

3) Ricaduta generale

Diverse iniziative sociali hanno una ricaduta economica sul territorio. Investire nella formazione e nell’istruzione giovanile porta ad avere un maggiore capitale sociale, che poi diventa una futura forza lavoro specializzata.

Oppure, investire in un piano comunale anti-degrado porta alla minore incidenza di microcriminalità, dissesti urbanistici e traffico, tutti fattori che hanno un impatto negativo sulle aziende produttive. 

Sono solo alcuni esempi, ma che ci lasciano intuire come - a volte - investire nella qualità dei servizi che ci circondano abbia una ricaduta positiva su tutti gli operatori.

4) Risparmiare sulle assunzioni

Se ti dicessimo che è possibile avere un impatto positivo sulla società e sul territorio, e nel contempo risparmiare sui costi dell’assunzione del personale, ci crederesti?

Qui è necessario parlare di uWISE.

uWISE è un portale che ambisce a modificare l’ingresso nel mercato del lavoro da parte dei giovani lavoratori. Le aziende possono rivolgersi a uWISE per trovare consulenti preparati, aggiornati e del proprio territorio, scegliendo tra tutti i settori di business.

Abbiamo commercialisti, economisti, consulenti di immagine, analisti dati, esperti di marketing e molti altri. 

 Il vantaggio dell’assunzione rapida 

È sufficiente cercare sul portale di uWISE il settore che interessa all’azienda. Dopodiché, si va sui profili dei vari consulenti e si consultano i loro feedback e la loro esperienza. Poi, li si contatta in chat e si contratta un prezzo.
Infine, li si assume con un click per il breve progetto che ci serve.

L’azienda riscontra un netto risparmio sui costi di assunzione, perché non serve contattare un’agenzia interinale, attendere i tempi di assunzione, oppure assumere un esperto in risorse umane. Anche i pagamenti sono gestiti dalla piattaforma, con un netto risparmio di costi amministrativi per l’azienda.

Ricordiamo anche che l’iscrizione a uWISE è totalmente gratuita.

Quindi, quale sarebbe l’impatto sociale di uWISE?

Una caratteristica di uWISE è il suo forte orientamento al sociale, perché tutti i nostri lavoratori sono degli studenti.

I più preparati, aggiornati e carichi di energie fresche, ma anche spesso i più bistrattati e ignorati dal mercato del lavoro: gli studenti di uWISE andranno a creare una forza lavoro preparata e territoriale, che la tua azienda avrà contribuito a creare.
Per questo uWISE è forse la realizzazione concreta di un profitto a seguito di un’attività che ha un impatto sociale. 
Le aziende potranno ora aiutare la società e il territorio, e accrescere la fiducia verso il proprio brand.
E nel contempo, avranno anche un concreto risparmio economico.


 Iscriviti a uWISE e scopri i nostri freelance!

Studenti, università e la Gig Economy
Lavori freelance, contratti a progetto, smart working. In che modo la gig economy sta cambiando il modo del lavoro? Cosa possono fare le università per instradare preparare al meglio la forza lavoro di domani?